Torino che legge 16-23 aprile 2018

Programma completo della Settimana del libro e della lettura

Inaugurazione

Lunedì 16 aprile ore 17.30

Biblioteca civica Centrale
Via della Cittadella, 5 Torino

Intervengono Francesca Leon, Assessora alla Cultura della Città di Torino; Flavia Cristiano, Centro per il libro e la lettura; Rocco Pinto, Forum del libro.

Premiazione dei lettori forti delle Biblioteche civiche torinesi

Incontro con Gino Roncaglia per la presentazione del suo libro L’età della frammentazione: cultura del libro e scuola digitale (Laterza). Le nuove generazioni sapranno costruire l’età delle cattedrali, fatta di contenuti digitali complessi? Quale sarà il ruolo della scuola e della filiera del libro?

Intervengono Stefano Benedetto e Serena Gaudino.

Eventi speciali

Domenica 22 aprile

- SEGNALAZIONE ANNULLAMENTO TOUR POMERIDIANO DEL TRAM STORICO – A causa di motivi tecnici, indipendenti dalla nostra volontà, si comunica che si è costretti ad annullare il tour sul tram storico del pomeriggio (ore 14.00-17.00). L’iniziativa sarà recuperata in data da destinarsi che verrà comunicata anche attraverso il sito di Torino che legge.

ore 10 – 13 e 14 – 17

Letture sul tram storico 3104

Un affascinante percorso lungo le vie del centro cittadino, accompagnato da letture tratte dall’Antologia Lingua Madre e su Torino, a cura della Scuola ODS-Operatori Doppiaggio e Spettacolo, coordinate da Stefania Giuliani.
In collaborazione con ATTS-Associazione Torinese Tram Storici, Biblioteche civiche torinesi e Concorso letterario nazionale Lingua Madre.
Ingresso gratuito, con partenza ogni 30’ dal capolinea di Piazza Castello (lato Teatro Regio)


 Lunedì 23 aprile

ore 16 e ore 20.30 / Cinema Romano

Ex Libris. The New York Public Library

Proiezione speciale del film documentario di Frederick Wiseman

Dal Maestro del documentario, un inedito sguardo dietro le quinte della NYPL, una delle più grandi istituzioni culturali e democratiche del mondo. Luogo di accoglienza e d’incontro, di scambio culturale e di apprendimento, con le sue 92 divisioni disseminate fra Manhattan, Bronx e Staten Island, la Biblioteca Pubblica di New York rappresenta una risorsa fondamentale per gli abitanti di questa metropoli sfaccettata e cosmopolita, ne stimola l’apprendimento, promuove la conoscenza e rafforza il senso di inclusione e di comunità, costituendo il simbolo per eccellenza del diritto individuale di sapere e di essere informato. Il suo messaggio è quanto mai attuale, chiaro e potente: qui, chiunque è il benvenuto

In collaborazione con I Wonder Pictures/Unipol Biografilm Collection, distributori per l’Italia

Qui potete scaricare il coupon per l’ingresso ridotto alla proiezione speciale del film Ex-Libris – The New York Public Library del Maestro Frederick Wiseman. Il coupon sarà da mostrare alla cassa (stampato o su smartphone/tablet).

ore 10 / Biblioteca civica Centrale

Patrimonio, Lettura e Benessere.

Seminario dedicato all’approfondimento delle relazioni fra lettura, benessere e patrimonio, per mettere in evidenza il ruolo della filiera del libro e della lettura.

Intervengono: Cecilia Cognigni, Luca Dal Pozzolo, Pierluigi Sacco, Maurizio Vivarelli

In collaborazione con il Dipartimento di Studi Storici dell’Università degli Studi di Torino

ore 17 – 18.30 / Campus ONU di Torino

Letture dal mondo.

Il Centro per l’UNESCO Torino celebra la ricorrenza con i funzionari del Campus delle Nazioni Unite e con i partecipanti ai corsi che, provenienti da tutto il mondo, leggono nella propria lingua madre un testo portato “in valigia” di particolare significato per la loro esperienza di vita. Prenotazione necessaria, inviando nome e cognome all’indirizzo info@centrounesco.to.it


 

Casa Circondariale Lorusso e Cutugno

Leggere, dappertutto – La Giornata Mondiale del Libro in carcere

Il Circolo dei lettori porta la Giornata Mondiale del Libro in carcere, per condividere con chi lì vive e lavora la forza dirompente delle storie. Davide Ferraris, Rosita Ferrato, Jacopo Rosatelli, Elena Stancanelli e Giulio Biino incontrano i detenuti la mattina e il personale di polizia penitenziaria il pomeriggio, per dialogare insieme sulla lettura, piacere e diritto di tutti gli uomini. Il pranzo è organizzato al ristorante Liberamensa, mentre per i figli delle detenute che abitano in carcere con le mamme, è dedicato il laboratorio con Merende Selvagge. Nel corso della giornata Stefano Benedetto, dirigente dell’Area Cultura del Comune di Torino, presenta i nuovi servizi che la città offre alle biblioteche del carcere, in particolare quello degli ordini professionali.

A cura del Circolo dei lettori per Torino che legge. Con il supporto di Commissione Consiliare Speciale per la promozione della cultura della legalità e del contrasto dei fenomeni mafiosi e Garante delle Persone private della Libertà Personale della Città di Torino e delle Biblioteche civiche torinesi.